Loading...

giovedì 16 ottobre 2014

Sciopero sociale all'Unical, striscioni dal tetto delle residenze San Gennaro


Si è conclusa fra i pilastri delle residenze San Gennaro all'Unical, la tappa cosentina dello "sciopero sociale" indetto in tutta Italia da collettivi e sindacati autonomi per il 16 ottobre. 
Dopo una mattinata di volantinaggio e speakeraggio sul Ponte Bucci, una quarantina di attivisti del collettivo Controverso e del comitato Prendocasa di Cosenza, riuniti dietro lo striscione "casa e reddito per tutti", hanno raggiunto in corteo quello che nell'ateneo di Arcavacata è diventato il simbolo del problema alloggi per gli studenti. 

martedì 14 ottobre 2014

Centro Residenziale, protestano gli studenti internazionali

Dopo la clamorosa protesta del giovane studente russo, che avendo perso il diritto all’alloggio universitario per giorni ha dormito sotto l'aula Caldora  del centro residenziale, arriva una nuova civilissima “rivolta”, questa volta collettiva, degli studenti stranieri dell’Unical che hanno scritto una lettera, denunciando situazioni critiche e di cattiva amministrazione e chiedendo un incontro al Rettore, Gino Crisci. La missiva è stata recapitata anche al leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, a cui gli studenti hanno chiesto di intervenire. E Corbelli come primo atto ha reso note le problematiche chiedendo ai vertici universitari risposte chiare e immediate.

venerdì 1 agosto 2014

Presentati all'Unical i bandi d'ammissione, tasse e servizi: ecco le novità

La parola d’ordine è “semplificazione”, e non solo per gli studenti. Redatti nel segno della semplificazione, sono stati presentati all’Università della Calabria i due bandi relativi uno all’ammissione ai corsi di studio per le aspiranti matricole e l’altro a tasse, servizi e diritto allo studio per tutti gli studenti. Un bando unico quest’ultimo - hanno spiegato il rettore Gino Crisci, il prorettore e delegato al Centro Residenziale Luigino Filice e il dirigente Franco Santolla - e non più due bandi distinti gestiti da strutture distinte, com’era fino all’anno scorso nel caso delle Segreterie studenti e del Centro Residenziale. Lo snellimento burocratico promesso dalla nuova amministrazione comincia da qui: d’ora in poi i conti si fanno solo negli uffici del CR e qui lo studente dovrà andare a bussare non solo per borse di studio, alloggio e mensa, ma anche per tasse e contributi. 

lunedì 30 giugno 2014

Rende, un docente Unical nella giunta Manna

C’è anche un docente universitario nella giunta del sindaco di Rende Marcello Manna, presentata oggi pomeriggio all’insediamento del nuovo Consiglio comunale. Vincenzo Pezzi (nella foto con il sindaco Manna) docente del Dipartimento di Farmacia e senatore accademico, eletto consigliere comunale nella lista Rende Bene Comune, è l’unico interno fra i sette assessori voluti da Manna.
A lui, che per incompatibilità (legge 240/2010) dovrà lasciare il posto in Senato - in favore del primo dei non eletti, il ricercatore di Ingegneria Massimo Migliori, ndr - il sindaco ha affidato fra le altre (Politiche giovanili, Risorse comunitarie e sviluppo dell’area industriale) proprio la delega ai Rapporti con l’Università.

sabato 31 maggio 2014

Ballottaggio a Rende. Filorosso: "La scelta è fra conservazione e cambiamento"

"Al ballottaggio dell’8 giugno a Rende la scelta non è, come vorrebbero farci credere, fra centrosinistra e centrodestra, ma fra conservazione e cambiamento”. Lo ripete più volte Andrea De Bonis, esponente del collettivo Filorosso, che ha incontrato ieri sera all’Unical, nei locali del DAM, il candidato a sindaco Marcello Manna. Non è la prima volta che l’avvocato entra in quello spazio: c’era già stato per una conferenza stampa all’indomani della demolizione del Filorosso, avvenuta nell’agosto del 2011, per esprimere tutti i propri dubbi, e non solo dal punto di vista legale, su un’azione violenta e autoritaria messa a punto dall’amministrazione Latorre in combutta con la Procura di Cosenza.

mercoledì 21 maggio 2014

Rende città universitaria. All'Unical confronto a cinque fra i candidati a sindaco

Alla fine sono stati gli studenti dell’Unical ad organizzare l’unico confronto pubblico ‘dal vivo’ fra i candidati a sindaco di Rende. A pochi giorni dal primo turno delle amministrative del 25 maggio, gli aspiranti sindaci sono stati chiamati a dibattere nel Campus sul tema “Rende città universitaria?”. Elogio a loro dunque, anche se i colleghi non hanno risposto in termini di partecipazione: una cinquantina in tutto gli uditori; anche se l’iniziativa, moderata dal giornalista Antonlivio Perfetti, ha preso subito una piega ‘televisiva’; e anche se Pasquale Verre, uno dei candidati più forti, ha dato forfait (al suo posto sarà piazzata ironicamente una sagoma di cartone, ndr).

mercoledì 30 aprile 2014

Giovani europei attivi con il progetto di Entropia



Prenderà il via sabato 3 maggio lo scambio giovanile internazionale Italia-Spagna promosso dall’Associazione Culturale Entropia in partenariato con l’Associazione andalusa Eye nell’ambito del programma “Gioventù in azione” dell’Agenzia Nazionale per i Giovani. Il progetto, denominato “A.C.E. for Young” (Cittadinanza attiva in Europa per i giovani) si svolgerà nel centro storico di Cosenza dove sedici giovani (8 italiani e 8 spagnoli, 8 ragazzi e 8 ragazze, dai 18 ai 25 anni) vivranno per un’intera settimana un’esperienza unica di conoscenza e scambio interculturale.